Distretto pomodoro Nord Italia: pronto il documento programmatico

pomodori industria
Un documento programmatico inviato, a breve, al Ministero delle Politiche Agricole e alle regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto e alla provincia di Bolzano, per ottenere misure “coordinate e coerenti” in vista delle scelte nazionali e regionali riguardanti la nuova Pac 2014-2019. A metterlo a punto il Distretto del Pomodoro da Industria del Nord Italia. “La riforma della Pac – si legge in una nota del Distretto – – nel suo essere maggiormente libera e flessibile attribuisce un importante ruolo decisionale agli stati membri”. In particolare, per quanto riguarda il tema degli aiuti accoppiati e della regionalizzazione, sul primo “chiediamo al Ministero di promuovere, a breve, un incontro con le rappresentanze dei ministeri dell’agricoltura di Spagna e Portogallo, Francia e Grecia al fine di realizzare un indispensabile coordinamento sulle scelte che possono influenzare direttamente la filiera” evitando “una forma di concorrenza sleale interna all’Ue”; sul secondo, invece, il Distretto chiede che “le scelte non siano troppo traumatiche per i produttori storici e che la fase di transizione dal regime attuale a quello finale sia il più graduale possibile. Questo è fondamentale per adeguarsi al mercato in modo costruttivo e non distruttivo”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.