Dl competitività: Bertuzzi (Pd), ok mutui ‘agricoli’ tasso zero per under 40

giovani agricoltoriE’ stato approvato un emendamento al decreto competitività per mutui a tasso zero per i giovani agricoltori sotto i 40 anni. Lo rende noto la senatrice del Pd Maria Teresa Bertuzzi, prima firmataria dell’emendamento. “L’approvazione dell’emendamento al decreto competitività sui mutui a tasso zero per i giovani imprenditori sotto i 40 anni è un segnale molto importante per chi vuole avviare un’impresa agricola – osserva Bertuzzi – ma anche per chi deve affrontare investimenti per lo sviluppo e il consolidamento di un’azienda avviata da almeno due anni”. “I giovani tra i 18 e i 40 anni che amministrino o conducano un’impresa agricola in via esclusiva avranno la possibilità di accedere ai mutui a tasso zero, della durata massima di dieci anni comprensiva del periodo di preammortamento, e di importo sino al 75% della spesa ammissibile – rileva la senatrice – Questo è un grande risultato se si considera la non rosea situazione del sistema creditizio del nostro Paese, che come si sa penalizza soprattutto i giovani”. “I progetti finanziabili – conclude Bertuzzi – riguarderanno tutte le iniziative che prevedano investimenti non superiori a euro 1.500.000, nei settori della produzione e della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli”.
L’emendamento approvato (art.7-bis) riguarda ‘interventi a sostegno delle imprese agricole condotte da giovani’. Nella sostanza viene chiesta la modifica del decreto legislativo del 21 aprile 2000 (n. 185), sostituendo il capo III del titolo I con ‘Misure in favore dello sviluppo dell’imprenditorialità in agricoltura e del ricambio generazionale’. Le norme in questione servono per “sostenere in tutto il territorio nazionale le imprese agricole a prevalente o totale partecipazione giovanile, a favorire il ricambio generazionale in agricoltura e a sostenere lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l’accesso al credito”. La concessione delle misure – si legge – è “subordinata all’autorizzazione della commissione Europea”. I punti salienti riguardano la concessione di mutui agevolati a tasso zero della durata massima di 10 anni comprensiva del periodo di preammortamento, e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile. Per le iniziative nel settore della produzione agricola il mutuo agevolato ha una durata, comprensiva del periodo di preammortamento, non superiore a 15 anni. Possono beneficiarne le imprese agricole che abbiano progetti per lo sviluppo o il consolidamento dell’azienda con iniziative nel settore agricolo e in quello della trasformazione e commercializzazione di prodotti. L’amministratore deve avere un’età compresa tra i 18 e i 40 anni; oppure oltre la metà dei soci devono essere ‘giovani’ imprenditori. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.