Dolci natalizi: sequestri dei Nas in tutta Italia


Oltre 24,000 confezioni di dolci natalizi, tra pandori, panettoni e prodotti da forno, per un totale di 2.500 chilogrammi, sono stati sequestrati nelle ultime settimane dai Carabinieri per la Tutela della Salute (Nas). Sono stati eseguiti dai Nas anche 500 controlli nel settore della distribuzione di giocattoli, addobbi natalizi e prodotti da regalo, che hanno portato a sequestrare oltre 60.000 tra luminarie, giocattoli e congegni laser privi del marchio CE. Alle confezioni di dolci finora sequestrate, rilevano i Nas in una nota, si aggiungono le 22 tonnellate di farine e oltre 10 milioni di uova in cattivo stato di conservazione destinate alla produzione di panettoni e pandori, sequestrate nel settembre scorso in un’azienda del veronese. Dei 1.000 esercizi commerciali finora controllati, 350 sono risultati irregolari per violazioni di natura igienico sanitaria, strutturale e commerciale. Per 25 attivita’ la situazione igienica ha fatto scattare altrettanti provvedimenti di sequestro o chiusura immediata; analoghe richieste di sospensione dell’attivita’ sono al vaglio per altre decine di strutture. Le sanzioni amministrative elevate ammontano a circa 500.000 euro. A Viterbo sono state sequestrate quasi 1.200 confezioni di pandori, panettoni e torroni di produzione industriale, per un valore di 20.000 euro, commercializzati come ”produzione propria”, dopo averne sostituito l’etichetta, da una pasticceria del reatino. A Treviso i Nas hanno sequestrato un deposito abusivo annesso a un supermercato e le circa 1.000 confezioni dolci natalizi che vi erano conservate. A Cosenza sono state sequestrate circa 18 tonnellate di farina (oltre a 11 tonnellate circa di altri alimenti) in un deposito con gravi carenze igienico sanitarie, immediatamente chiuso dalla competente autorita’ sanitaria. A Torino sono state vincolate 850 confezioni di panettoni e pandori prodotti industrialmente, commercializzati da una pasticceria in confezioni che li contrassegnavano come un alimentI artigianali. Nell’ambito dei controlli su giochi e addobbi natalizi, sono risultate irregolari quasi 100 delle 500 attivita’ ispezionate, i cui titolari sono stati segnalati alle autorita’ competenti. Altri giocattoli erano altamente pericolosi per la sicurezza dei bambini perche’ avevano l’aspetto di alimenti. A Padova i Nas hanno sequestrato circa 14.000 giocattoli che riproducevano fedelmente biscotti, mentre a Cagliari e a Sassari, sono stati sequestrati circa 5.000 giocattoli di provenienza asiatica privi del marchio CE.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.