Domani il ministro Romagno incontrerà Ciolos per parlare del futuro della Pac


Il ministro per le politiche agricole e alimentari, Saverio Romano, sarà domani a Bruxelles per un incontro a quattr’occhi con il commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos, che da pochi giorni ha completato il suo progetto di riforma per la futura Politica agricola comune (Pac). Il progetto è ora all’esame dei singoli commissari che intendono approvare la proposta di riforma della Commissione europea il prossimo 12 o 13 ottobre. Per Romano “con la nuova Pac è in gioco l’idea stessa di agricoltura europea”. Per questo – spiega in una nota – “l’incontro che avrò domani è un passo importante di avvicinamento alla conclusione del percorso di riforma della Pac. Sappiamo tutti – aggiunge – che è in gioco qualcosa di più di una questione meramente economica: la politica agricola comune che stiamo discutendo con il commissario Ciolos, e gli altri partner europei, influenzerà in modo determinante il nostro modo di fare agricoltura”. Senza contare – prosegue – “che la Pac diventa uno strumento ancora più necessario in un momento in cui la crescita dei costi di produzione si accompagna ad una volatilità dei prezzi di vendita sempre più marcata”. Per il ministro quindi “resta fondamentale evitare che criteri, ispirati ad un comprensibile desiderio di redistribuzione delle risorse tra i paesi membri, finiscano per penalizzare le agricolture che maggiormente puntano sulla qualità e che portano un maggiore valore aggiunto alle produzioni finali”. Dobbiamo impedire in ogni modo – conclude Romano – che il settore primario europeo perda le caratteristiche che ne fanno quel che è oggi, cioè l’agricoltura più progredita del mondo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.