Domenico Zonin nuovo presidente Unione Vini

botti vino
E’ Domenico Zonin il nuovo presidente della Confederazione italiana della vite e del vino-Unione italiana vini. Lo ha eletto all’unanimità il consiglio di amministrazione, individuando in lui la persona più adatta per proseguire nel lavoro iniziato nel 2010 con Lucio Mastroberardino scomparso il 29 gennaio scorso e per accompagnare l’associazione alla fine del mandato. Zonin, già vicepresidente, resterà in carica fino alla prossima assemblea dei soci prevista a giugno che eleggerà il nuovo consiglio di amministrazione, a cui spetterà poi il compito di nominare il presidente per il triennio 2013/15. “Ringrazio il consiglio d’amministrazione per la fiducia accordatami per questo periodo di tempo – ha affermato Zonin – proseguiremo nel lavoro di rinnovamento e rafforzamento dell’associazione iniziato con Lucio, al quale va il mio affettuoso ricordo”. Domenico Zonin, nato il 18 luglio 1973 a Vicenza dove vive e risiede, dal 2006 è vicepresidente di Casa Vinicola Zonin S.p.A con delega alla supervisione tecnica e produttiva. E’ il maggiore dei tre figli maschi di Gianni Zonin, presidente della Casa vinicola Zonin, tra le più importanti realtà vitivinicole private d’Italia, con 10 tenute di famiglia e 2 mila ettari di vigneti di proprietà presenti in 7 regioni, oltre ad una significativa presenza negli Usa in Virginia.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.