Drone-contadino batte la crisi, taglia costi e tempi in campo

agricoltura generica2
Abbatte i costi di produzione, riduce i tempi di lavorazione e aumenta la sicurezza delle coltivazioni. Sono le caratteristiche del ‘drone-contadino’, pronto a volare nei campi italiani per svolgere varie attività, dal monitoraggio dei terreni allo spargimento di concimi e fitofarmaci anche su una singola pianta. C’è da scommetterci che diventeranno presto alleati degli agricoltori queste macchine volanti radiocomandate, vista la partecipazione del mondo agricolo al convegno promosso nell’ambito del ciclo ‘Roma Drone Conference’, patrocinato da Mipaaf ed Enac, dove sono state presentate le ultime novità tecnologiche. I droni affiancheranno le macchine agricole tradizionali, con prezzi che partono da un minimo di 2 mila euro per arrivare ad un massimo di 20 mila, a seconda dei sensori montati. Un utilizzo che impone una polizza assicurativa per la responsabilità civile già studiata con un premio che non supera le 370 euro l’anno; la normativa Enac, infatti, obbliga la copertura per ogni attività svolta con gli aeromobili a pilotaggio remoto (apr). Protagonista della giornata è stato ‘Agrodron’, messo a punto da due aziende italiane per utilizzarlo nella lotta biologica ai parassiti; grazie al suo contenitore può spargere nei campi di mais piccole capsule di cellulosa con 185 mila uova di un insetto ‘buono’ in grado di contrastare la piralide, il lepidottero killer che lo scorso ha distrutto il 30% delle coltivazioni. Lo scorso anno Agrodron è stato sperimentato su un campo di 200 ettari a mais nel mantovano e a fine trattamento la piralide è stata abbattuta dell’80%. Pesa circa 5,5 chili al decollo, vola a 20 metri di altezza e, con un’autonomia di 20 minuti di volo per ogni kit di batterie è in grado di trattare 10 ettari l’ora. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.