Due bandi per giovani agricoltori

agricoltura generica4In questo momento così delicato a livello economico, il nostro Paese sta tentando di riprendersi attraverso soprattutto, il settore agricolo, che sta offrendo opportunità soprattutto ai giovani. Ed è proprio con l’idea di investire ancora di più in agricoltura ,che il Ministero delle politiche agricole lancia una sfida diretta a quei giovani che sognano di lavorare nei campi.
Con lo scopo di offrire un prestigioso posto durante l’Expo del 2015, il Ministro Martina ha a un bando per dare sostegno delle start up più innovative in campo agricolo.
Per poter partecipare bisogna:
• Avere aperto la propria attività da meno di 48 mesi
• Essere imprenditori con meno di 40 anni.
Si tratta di un vero e proprio concorso che selezionerà Nuovi Talenti Imprenditoriali. Secondo quanto riportato dal bando, alle prime 25 aziende classificate, andrà un premio in denaro del valore di circa 30.000 euro e l’opportunità di avere uno spazio dedicato proprio durante Expo 2015. Chiunque ha intenzione di partecipare, deve però affrettarsi: il termine utile, infatti è stato fissato al 15 Dicembre
“Le start up agricole e alimentari – ha dichiarato Maurizio Martina – avranno un ruolo fondamentale nel rappresentare il modello agricolo italiano in Expo. Questo bando si inserisce in un progetto più ampio di iniziative che riguardano le nuove imprese in vista dell’appuntamento di Milano. Si punta tutto sull’innovazione per raccontare le storie dei giovani che hanno voglia di investire in questo settore. Il ricambio generazionale è una priorità, vogliamo far crescere il numero di aziende condotte da giovani e proiettare il comparto nel futuro”.
Un secondo concorso, indetto sempre dal Ministero delle politiche agricole, prende nome di Nuovi Fattori di successo. Giunta alla sua quarta edizione, questa gara ha lo scopo di valorizzare le cosiddette Buone Pratiche nello Sviluppo Rurale realizzate da Giovani Agricoltori nell’ambito del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR).
L’iniziativa consiste nella selezione di aziende agricole condotte da giovani agricoltori che abbiano usufruito di finanziamenti nell’ambito delle Politiche europee di Sviluppo Rurale e che abbiano applicato buone pratiche nello Sviluppo rurale. Le prime tre aziende classificate nella graduatoria finale, saranno protagoniste di tre docu-film. Tutti coloro che pensano di avere i requisiti necessari per partecipare, dovranno presentare domanda entro e non oltre il il 30 gennaio 2015 attraverso la sezione Nuovi fattori di successo 2014-IV ediz. del sito web della Rete Rurale Nazionale.
www.reterurale.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.