Due imprenditrici di Confagricoltura tra le vincitrici del premio De@Terra

Gabriella Fantolino e Giuseppina Albano, imprenditrici di Confagricoltura, sono tra le cinque vincitrici della XI edizione del premio De@Terra, organizzato dall’Onilfa (Osservatorio Nazionale per l’Imprenditoria e il Lavoro Femminile in Agricoltura), in occasione della Giornata della Donna Rurale.
Il premio, consegnato dal ministro Mario Catania, è dedicato alle imprenditrici agricole che si sono distinte per l’impegno nello sviluppo dell’agricoltura e delle aree rurali. Gabriella Fantolino e Giuseppina Albano lo hanno fatto, nel settore avicolo e in quello vitivinicolo, coniugando l’attività produttiva con una particolare attenzione verso l’ambiente e il sociale. Un eccellente esempio di agricoltura all’avanguardia perfettamente inserita nel territorio.
Alla cerimonia era presente il vicepresidente di Confagricoltura Ezio Veggia, che ha portato i saluti del presidente Mario Guidi e, presentando le due imprenditrici, ha sottolineato la crescente importanza del ruolo delle donne nel settore e l’impegno dell’Organizzazione per una loro giusta valorizzazione.
Gabriella Fantolino, 50 anni, entra nell’azienda di famiglia, a Fiano, a 20 chilometri da Torino, nel 1985. Nel 1999 ne assume la guida e la rilancia. Oggi conduce, con il marito Dario Bellezza, un allevamento di 240.000 galline ovaiole, un mangimificio aziendale e un centro d’imballaggio dotato di sofisticati macchinari per il controllo della qualità e la logistica della distribuzione. L’azienda ha certificato l’intera filiera: dal 1990 dispone (prima in Italia nel settore avicolo) della certificazione UNI EN ISO 9001 per tutte le fasi produttive fino alla consegna; dal 2001 è certificata per le produzioni biologiche e dal 2005 per le norme relative al rispetto dell’ambiente.
Con una struttura di 70 dipendenti, un fatturato di 10 milioni di euro, una produzione di 80 milioni di uova all’anno, pari a 300 mila pezzi al giorno, l’azienda Fantolino è oggi una delle realtà più importanti a livello nazionale. Un’impresa agricola moderna, che punta decisamente all’innovazione, con una programmazione e gestione delle vendite completamente automatizzata, dove la qualità gioca un ruolo fondamentale. Dalla cura del benessere degli animali, allo studio delle tecniche nutrizionali, ai controlli rigorosi sul prodotto per garantirne le caratteristiche naturali ed esaltarne la freschezza. In questo modo qualità e affidabilità sono divenute vere e proprie leve di marketing del marchio Fantolino, che distribuisce in oltre 2.200 punti di vendita del Nord-Ovest del Paese.
Giuseppina Albano, 37 anni, laureata in scienze politiche, dopo aver lavorato nell’azienda metalmeccanica del padre, nel 2003 sente il “richiamo della terra” e prende le redini dell’azienda del nonno, a pochi chilometri da Foggia. Una masseria dell’800 indirizzata alla coltivazione di cereali, ortaggi e alla produzione di olio e vino sfusi. Compra altri terreni, impianta nuovi vigneti, ristruttura l’antica cantina e passa all’imbottigliamento di olio e vino, che diventa presto il “core business” dell’azienda. Oggi nella “Tenuta Fujanera” si producono vini bianchi, rossi e rosati con vitigni di Nero di Troia, Petit Verdou, Syrah, Negroamaro e Falanghina, che hanno avuto ampi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.
Con l’aiuto di tre dipendenti fissi e del padre, che si è anch’egli appassionato all’attività agricola, Giuseppina Albano è una delle poche donne che conducono, in prima persona, una cantina all’avanguardia in Puglia, impegnandosi attivamente nel sociale. L’azienda fa parte del circuito delle Masserie didattiche, dove vengono effettuati per bambini delle scuole materne ed elementari due percorsi, “Dal chicco al pane” (in azienda c’è un antico forno a legna) e “Dall’uva al vino”, oltre ad uno sulle piante officinali riservato ai piccoli non vedenti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.