E’ boom per il crudo non Dop

Cresce la produzione di prosciutto crudo non Dop che (a gennaio 2010 su gennaio 2009) ha avuto un incremento produttivo del 35,5%. Mentre le due Dop nazionali registrano risultati di segno opposto: cresce, anche se di poco, la produzione di prosciutto San Daniele (+0,8% gennaio 2010 su gennaio 2009), marca percentuali pesantemente negative quello di Parma (-8,2%). Lo sottolinea Confagricoltura, ”preoccupata dalla perdita di terreno del prodotto italiano di eccellenza”. “La crescita esponenziale del prodotto ‘generico’ – commenta Confagricoltura – provoca una diffusa omogeneizzazione qualitativa delle produzioni suinicole nazionali con conseguente e costante ribasso della qualita’ dei prosciutti, e del livello dei prezzi del prodotto fresco”. Confagricoltura sollecita un impegno concreto a tutela della qualita’, con precisi interventi per migliorare la selezione qualitativa del fresco; incrementare e rendere piu’ stringenti i controlli e le verifiche sul totale rispetto delle norme disciplinari da parte del prodotto fresco e del prodotto in stagionatura; limitare al massimo la possibilita’ di ricorrere alle ‘regolazioni assistite’ (cioe’ la ”regolarizzazione” DOP di prosciutti con marchi illeggibili); rendere piu’ stringente le attivita’ di tutela al consumo e certa l’applicazione delle eventuali sanzioni.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.