E’ Dop il Peperone di Pontecorvo

La denominazione di origine protetta (Dop) per il Peperone di Pontecorvo è stata ufficialmente riconosciuta dalla Commissione europea con l’iscrizione del prodotto nell’apposito registro comunitario. Ne dà notizia il ministero per le Politiche agricole, ricordando come il peperone sia originario della provincia di Frosinone e venga prodotto nel comune di Pontecorvo e in parte nei comuni di Esperia, S. Giorgio a Liri, Pignataro Interamna, Villa S. Lucia, Piedimonte S. Germano, Aquino, Castrocielo, Roccasecca e San Giovanni Incarico. L’ortaggio si caratterizza per una polpa sottile, un sapore dolce, un’elevata sapidità e una migliore digeribilità rispetto ad altri peperoni, dovuta ad una buccia sottile. Le origini storiche del prodotto risalgono al 1830; oggi il peperone è una delle risorse principali della zona e viene realizzato attraverso un’attenta selezione delle sementi. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.