E’ nato il distretto del pomodoro del Nord Italia: ha sede a Parma


Fino a pochi mesi fa era un auspicio, oggi e’ una realta’: a Parma, nella sede della Provincia, e’ nato il Distretto del pomodoro del Nord Italia, che nella citta’ ducale ha tenuto la prima assemblea. Il Distretto del Pomodoro da industria, che ha mosso i primi passi nel 2007, ha ricevuto in questi mesi le adesioni delle organizzazioni dei produttori e degli industriali privati e cooperativi del Nord Italia, oggi di una sessantina di realta’ di Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto. L’idea del distretto allargato al Nord l’aveva lanciata a giugno il presidente del Distretto Pier Luigi Ferrari, vice presidente della Provincia di Parma; l’obiettivo era quello di fare sistema in un momento tra l’altro particolarmente delicato per la filiera (la fine dei cosiddetti aiuti accoppiati), facendo del Distretto uno strumento operativo, efficiente e flessibile, in cui i protagonisti della filiera potessero trovare adeguata forza rappresentativa. Il Distretto puo’ ora contare sulle adesioni delle organizzazioni dei produttori del Nord Italia, delle aziende di auto trasformazione cooperative, delle aziende private, che si aggiungono alle istituzioni (Province di Parma, di Piacenza, di Cremona, di Mantova e da poco anche di Lodi), alle Camere di commercio, alle Organizzazioni professionali agricole e ai centri di ricerca del settore. Tra le aziende, oltre alle gia’ associate (da Rodolfi a Boschi, da Mutti a Solana, Emiliana Conserve a Copador, da Conserve Italia al Consorzio Casalasco del Pomodoro), fanno ora parte del Distretto anche imprese di Piacenza, Cremona, Lodi, Bologna, Ferrara, Alessandria, e di numerose altre realta’ del Nord. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.