E’ allarme per le gelate tardive nei vigneti dei Colli Euganei


Prima troppo caldo, poi troppo secco, infine troppo freddo: il tempo fa ciò che gli pare da sempre, ma agli agricoltori del terzo millennio questo non va più bene. Ora la Pasqua fredda e le gelate tardive, nella zona dei Colli Euganei, hanno creato allarme tra gli operatori dei campi e così la Coldiretti di Padova spiega che il freddo di inizio settimana ha provocato danni ai vigneti. Ma problemi per il freddo fuori stagione vi sono anche per gli ortaggi e le piante da frutto. Nelle zone collinari poste in ombra il ritorno del freddo ha provocato al mattino la formazione di brina; a farne le spese, spiegano i viticoltori dei Colli Euganei, sono le varietà di uve più precoci, in particolare i vini bianchi, le cui piante sono già germogliate. Secondo Coldiretti dove le gemme delle vigne si erano già schiuse si rischiano “perdite sensibili” di raccolto, ma comunque “è presto per tirare le somme. Bisognerà attendere come evolverà la stagione”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.