E-R: 500 mln per la prevenzione del virus della Sharka e della batteriosi dell’actinidia


Potranno richiedere i contributi esclusivamente le piccole e medie imprese iscritte all’anagrafe delle aziende agricole della Regione Emilia-Romagna che nel periodo 1 ottobre 2011 – 30 settembre 2012 hanno effettuato estirpazioni di appezzamenti di piante da frutto colpite da Sharka o da batteriosi dell’actinidia, prescritte e constatate dal Servizio fitosanitario.
Requisiti ulteriori sono previsti per le aziende ubicate all’interno delle “zone di insediamento”, istituite ai sensi del D.M. 28 luglio 2009 di lotta obbligatoria alla Sharka: è necessario che queste aziende abbiano comunicato preventivamente al Servizio fitosanitario la presenza di piante infette e abbiano estirpato le piante su prescrizione degli ispettori fitosanitari. Inoltre all’atto della domanda queste aziende dovranno impegnarsi per tre anni ad attuare un programma di autocontrollo della malattia, come indicato nella determinazione n. 6907 del 23 maggio 2012 del Responsabile del Servizio fitosanitario.
Per visualizzare le “zone di insediamento”, si può consultare la Determinazione n. 1588/2011 e la cartografia interattiva.

I contributi previsti
Sono definiti per tipologia, età dell’impianto, numero di piante o superficie estirpata. Sono concessi a parziale copertura della perdita subita e commisurati al valore di mercato delle piante distrutte e alla conseguente diminuzione di reddito, dedotti i costi non sostenuti a causa delle fitopatie o infestazioni parassitarie che sarebbero stati eventualmente sostenuti.

I contributi saranno riconosciuti nei limiti delle risorse finanziarie disponibili (mezzo milione di euro), con una eventuale riduzione su base proporzionale su tutte le domande ammissibili a contributo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.