E-R: gasolio agevolato. Domande fino al 31 ottobre


Più gasolio agevolato a disposizione delle imprese agricole dell’Emilia-Romagna. E’ quanto prevede il provvedimento della Giunta regionale che fissa al 31 ottobre il termine entro cui gli agricoltori potranno richiedere un incremento fino al 100%, della quantità inizialmente concessa di carburante. La decisione nasce a fronte del clima particolarmente caldo e siccitoso che ha caratterizzato i mesi di agosto e settembre e che ha provocato un notevole aumento del fabbisogno irriguo delle colture e dei conseguenti consumi di gasolio. L’andamento climatico anomalo ha avuto ripercussioni negative anche per gli allevamenti ittici in acque salmastre. Nei mesi di giugno e luglio, infatti, l’elevata piovosità accompagnata da temperature superiori alla media ha imposto il prolungamento delle operazioni di pompaggio per consentire il riciclo e l’ossigenazione delle acque negli allevamenti. “Anche quest’anno, nonostante un inverno particolarmente ricco di precipitazioni, anche nevose, e la buona piovosità del mese di luglio – ha dichiarato l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni – siamo costretti ad aumentare le dotazioni di gasolio agevolato per interventi irrigui. La situazione di carenza sta quindi assumendo caratteri di ordinarietà ed impone una forte attenzione alle iniziative per il risparmio e il corretto utilizzo della risorsa idrica destinata all’agricoltura. Purtroppo il taglio totale dei trasferimenti dello Stato alle Regioni rischia di mettere la parola fine a numerosi progetti che in Emilia – Romagna hanno fornito risultati”.
Sul sito Ermesagricoltura (www.ermesagricoltura.it – alla voce Sportello dell’agricoltore) è disponibile il programma informatizzato per la gestione delle domande che le imprese agricole possono presentare attraverso le associazioni di categoria o i CAA.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.