E’ tempo di lenticchie: ne mangeremo 5 milioni di chili

Chiuso il capitolo Natale, comincia la corsa agli acquisti per la tavola di Capodanno. E la crisi e la necessità di risparmiare premiano i prodotti della tradizione, ovvero lenticchie, zamponi e cotechini. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori. Nonostante un rincaro al dettaglio del 2 per cento circa, le lenticchie infatti – osserva la Cia – restano assolutamente a buon mercato e gli italiani ne porteranno a tavola il quantitativo record di oltre 5 milioni di chili, con un aumento del 10 per cento rispetto allo stesso periodo del 2011. Il 31 dicembre più di nove italiani su dieci – aggiunge la Cia – le assaggerà per gola e tradizione, quella tradizione che attribuisce al legume il ruolo di portafortuna per l’anno nuovo. Il consumo pro capite -aggiunge la Cia- sarà di circa 20-30 grammi, e solo il 9 per cento non le mangerà per intolleranze e/o per gusto personale. Quanto a zamponi e cotechini, quest’anno costeranno anche di meno, con i listini al dettaglio in calo mediamente dell’1 per cento, e le famiglie ne serviranno in tavola complessivamente 2,5 milioni di chili, con un incremento del 6 per cento tendenziale – conclude la Cia – e una preferenza per il cotechino, scelto in due casi su quattro.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.