Earth Day: Confagri, serve equilibrio tra produzione e sostenibilità


”Dove c’e’ agricoltura c’e’ terra”. Cosi’ Confagricoltura, in occasione della giornata mondiale a difesa della terra e dell’ambiente, vuole sintetizzare il contributo e l’impegno del settore agricolo alla tutela dell’ambiente, al mantenimento del paesaggio e della biodiversita’. ”Uno degli aspetti che preoccupa maggiormente vista l’irreversibilita’ dei cambiamenti – sottolinea Confagricoltura – e’ proprio lo sfruttamento dei suoli per uso abitativo, industriale o dovuto all’espansione della rete dei trasporti. Nel periodo intercorso tra il 1982 ed il 2007 la SAU si e’ ridotta di quasi il 20%, passando da oltre 15,7 milioni di ettari a poco piu’ 12,7 con 3 milioni di ettari (10% del territorio nazionale) cementificati, abbandonati o desertificati e, in particolare, negli ultimi sette anni gli ettari perduti sono stati 300 mila”. ”Ambiente e paesaggio. Queste le componenti della polifunzionalita’ dell’impresa agricola su cui la recente riforma della politica comunitaria di settore ha posto maggiormente l’accento – prosegue Confagricoltura – un’attivita’ che deve rispondere a piu’ ampie finalita’ economiche, sociali, ambientali e territoriali, ma che contemporaneamente deve garantire maggiore produzione per soddisfare i fabbisogni alimentari dell’umanita”’. ”L’impegno prioritario – ribadisce l’organizzazione degli imprenditori agricoli – e’ per un giusto equilibrio tra crescita delle produzioni e sostenibilita’ dei processi produttivi, cioe’ riduzione delle emissioni, dell’impiego dei fertilizzanti di origine chimica, dei prodotti fitosanitari. Risultati in parte raggiunti, con nuovi obiettivi gia’ prefissati, come nel caso dell’introduzione delle tecniche di produzione integrata a partire dal 2014 e la previsione di nuovi traguardi per l’agricoltura biologica”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.