Efsa replica a Ong: il Cda non ha conflitto di interessi


I membri del consiglio di amministrazione dell’Efsa ”vengono scelti per le loro competenze e non rappresentano alcun Paese o settore”. Inoltre, ”dichiarano apertamente i loro interessi negli ambiti attinenti alle competenze dell’Autorita’ Europea per la sicurezza alimentare”. Sono le parole della direttrice dell’Efsa, Catherine Geslain-Lanéelle in replica ad una nota diffusa da una Ong in cui si fa riferimento ad un possibile conflitto di interessi per quattro dei membri del board europeo. La Ceo, questo il nome dell’associazione che ha sollevato la questione, ha rappresentato la situazione in una lettera inviata al Commissario Ue per la salute e la politica dei consumatori, John Dalli. Il richiamo e’ stato ripreso anche dalla Fondazione per i diritti genetici presieduta da Mario Capanna. ”I membri del board sono nominati dal Consiglio europeo – precisa Geslain-Lanéelle – previa consultazione del Parlamento europeo su un elenco ristretto della Commissione europea. Questa procedura serve a garantire il massimo livello di competenza e oltre alla piu’ ampia distribuzione geografica nella scelta dei candidati”. L’obiettivo dell’Efsa e’ ”fornire una consulenza scientifica per proteggere i consumatori dai possibili rischi associati alla catena alimentare. E ‘quindi abbastanza comprensibile – prosegue Geslain-Lanéelle – che gli individui designati abbiano esperienza nei settori connessi con la missione dell’Autorita’. Il regolamento istitutivo specifica chiaramente che quattro dei membri del consiglio devono avere esperienza in associazioni che rappresentano i consumatori ”e per verificarlo e’ sufficiente consultare l’elenco dei membri disponibile sul sito dell’Efsa” e altri interessi nel settore alimentare”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.