Eima Agrimach, il bilancio dell’E-R di ritorno dall’India


Si è conclusa la missione della Regione Emilia-Romagna in India guidata dall’assessore all’agricoltura Tiberio Rabboni in accompagnamento a circa 60 aziende regionali espositrici alla fiera Eima-Agrimach 2011, tenutasi a New Delhi dall’8 al 10 dicembre.
La rassegna fieristica internazionale, organizzata da Unacoma e Ficci e supportata dalla Regione, ha chiuso la sua seconda edizione con un bilancio nettamente positivo. Oltre 25.700 visitatori hanno partecipato alla kermesse indiana, con un incremento del 30% rispetto all’edizione 2009, confermando il grande interesse del Paese per la meccanizzazione agricola.
” La nostra meccanica agricola è cresciuta al servizio di piccole e medie imprese e per questo sa coniugare qualità e flessibilità – ha spiegato Rabboni – Questo ci rende i partner ideali per l’agricoltura indiana, anch’essa caratterizzata da aziende agricole di piccole dimensioni, che necessitano di macchine agricole capaci di coniugare elevato contenuto tecnologico a soluzioni di tipo quasi artigianale. Con questa missione siamo riusciti a valorizzare a livello internazionale due importanti marchi fieristici regionali quali Eima e Macfrut e abbiamo avuto l’occasione di dare seguito ai rapporti di collaborazione con lo Stato indiano del Punjab. Il bilancio è dunque positivo e potrebbe diventarlo ancora di più se riusciremo a dare seguito alla richiesta di macchinari che ci è stata fatta dal Ministero dell’Agricoltura Indiano e che diffonderemo sul territorio”.
“L’India offre enormi opportunità per la nostra regione, in settori strategici come l’agroalimentare o le infrastrutture. Dobbiamo proseguire nell’azione sistematica di approfondimento dei rapporti economici e degli scambi bilaterali che abbiamo avviato. Su questo, la Regione Emilia-Romagna potrà sempre contare sul sostegno del Parlamento” ha dichiarato l’on Sandro Gozi, cesenate, presidente della delegazione parlamentare per l’india,”.
Piena soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente di Unacoma Massimo Goldoni, il quale ha dichiarato: “Lavoriamo sin d’ora per la prossima edizione di Eima-Agrimach, che si terrà nel dicembre 2013 ma stiamo mettendo in cantiere anche altre iniziative finalizzate ad alimentare questa importante partnership italo-indiana, in particolare realizzeremo giornate di studio e di scambio tecnico in occasione della prossima EIMA International, che si svolgerà a Bologna nel novembre 2012, mentre stiamo ipotizzando di realizzare in India, già dall’anno prossimo, giornate dimostrative di meccanizzazione agricola in campo, come eventi preparatori di Agrimach 2013”.
“Ancora una volta – ha detto Gino Cocchi, presidente della Commissione Internazionalizzazione di Confindustria Emilia-Romagna – così come già successo in Cina ed in Turchia, l’Emilia-Romagna si è presentata su un grande mercato internazionale come sistema. Regione, Associazioni imprenditoriali, sistema camerale, imprese hanno creato sinergie operative importanti per dare maggiore peso specifico alla presenza regionale in India”. “Il Progetto India promosso dal sistema camerale regionale e dalla Regione – ha spiegato Andrea Zanlari presidente della Camera di commercio di Parma, che ha guidato una missione imprenditoriale di circa venti imprese a Mumbai, Bangalore, Chandigarh e New Delhi nei giorni immediatamente precedenti ad Eima Agrimach– prevede nel 2012 due missioni incoming di buyer indiani nei mesi di marzo e giugno, ed altrettante iniziative imprenditoriali in India per i settori della meccanica agroalimentare, energie a ambiente e per la filiera arredamento e abitare-costruire. Inoltre – ha aggiunto Zanlari – il memorandum di collaborazione con la Camera di commercio Italo-Indiana e la PHD Chamber of Commerce del Nord India, ci permetterà di sviluppare collaborazioni con la Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari di Parma e portare avanti l’ambizioso progetto di insediare una “Italian Zone” con le imprese eccellenti dell’Emilia-Romagna in Rajasthan”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.