EIMA: Catania apre a un piano pluriennale per la meccanizzazione e al ripristino del credito agrario

Un piano pluriennale di sostegno per l’acquisto di macchine agricole. Questa l’intenzione espressa dal Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Mario Catania, che oggi ha inaugurato la 40ma edizione di EIMA International. Pur in presenza di un quadro congiunturale ancora problematico per il Paese, che non permette quindi di realizzare da subito un forte piano di sostegno, è tuttavia possibile distribuire l’impegno economico su più anni. Secondo il Ministro, che ha ricordato come l’età media dei trattori italiani si aggiri intorno a 20-25 anni, lo svecchiamento del nostro parco macchine rappresenta un tema reale e stringente.
Per questo, ha sottolineato Mario Catania, è necessario impiegare al meglio le risorse previste dalla misura 121 dei PSR (Piani di Sviluppo Rurale) che comprende gli interventi per la meccanizzazione agricola e che non sempre registra un utilizzo efficace degli stanziamenti da parte delle Regioni. Alcune realtà, infatti, denotano una percentuale di spesa inferiore al 10% rispetto al potenziale. «La questione – ha detto il Ministro – ci deve soprattutto indurre nella prossima programmazione a impostare meglio questa misura, per far sì che tutte le Regioni la impostino in modo ottimale».
L’impegno dei fondi per i PSR, tuttavia, risente anche della difficile congiuntura economica che ha ridotto le capacità di investimento delle aziende agricole. Per rilanciare il comparto, secondo il Ministro, nell’arco dei prossimi due anni è necessario ridiscutere e ricostruire un sistema specifico di credito agrario. «Noi dobbiamo ripensare la scelta che fu fatta anni orsono di cancellare il sistema specifico per il credito agrario – ha concluso Mario Catania –. Questo ci ha fatto perdere tutta una leva di funzionari di banca che erano capaci di valutare la realtà di un’impresa agricola, che avevano quelle coordinate professionali per rapportarsi in modo corretto alle esigenze di un’impresa agricola, ai suoi parametri che sono diversi da quelli delle altre imprese presenti sul mercato».

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.