EIMA Energy, esperienze di successo nel settore bioenergia

rec-eima-energy_20121107-dav-sdhc-01-1L’energia da biomasse si colloca a pieno titolo nell’ambito della “economia circolare”. A questa è dedicato EIMA Energy, il Salone specializzato nelle tecnologie per la conversione energetica dei residui agricoli e forestali, dei residui delle lavorazioni agro-industriali e dei reflui zootecnici, che si svolge dal 9 al 13 novembre prossimo alla fiera di Bologna, nell’ambito dell’esposizione della meccanica agricola EIMA International. Il Salone delle bioenergie – organizzato da FederUnacoma in collaborazione con l’Italian Biomass Association ITABIA – è la sede ideale per mostrare le più avanzate tecnologie per la filiera agricolo-energetica, ma anche per coinvolgere in molteplici iniziative di carattere informativo-divulgativo gli stakeholders del settore come le aziende agricole, le aziende forestali, il mondo della ricerca scientifica e dell’informazione, gli enti locali e i soggetti politici. EIMA Energy è un format di successo ben conosciuto dai visitatori della rassegna, e prevede un’area dedicata alla mostra dinamica di macchine operatrici della filiera legno-energia, dove esperti illustreranno ai visitatori gli aspetti tecnici dei dispositivi in funzione, per i quali è stata elaborata un’apposita guida-catalogo.

Nell’area 48, appositamente allestita, i ricercatori del CNR IVALSA (Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree) illustreranno, mentre sono in funzione, le caratteristiche tecniche delle macchine operatrici più innovative, progettate per la gestione della biomassa di origine agricola e forestale per uso energetico. Per la filiera legno-energia saranno create quattro macro-aree per tipologie di macchine: movimentazione del legname, lavorazione della legna da ardere, cippatura forestale, triturazione, raccolta e condizionamento dei residui agricoli.

L’area è progettata per ottimizzare il passaggio in sicurezza dei visitatori, che potranno assistere più volte al giorno alle attività di animazione. Insieme alle prove dimostrative, la formula EIMA Energy prevede la realizzazione di un ampio programma di attività, fra cui un workshop internazionale sulla “precision forestry” con la presentazione dei risultati del “Progetto SLOPE”, un’importante esperienza di ricerca realizzata da un gruppo di lavoro che ha coinvolto enti di Austria, Finlandia, Irlanda ed Italia, e che è stato finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del VII Programma Quadro per la Ricerca. Seminari e incontri tecnici e divulgativi si terranno nell’ambito di EIMA Energy su temi di specifico interesse quali: cantieri forestali “intelligenti”, meccanizzazione innovativa per le bioenergie, biotecnologie avanzate per il biogas, pellet da residui agricoli, efficientamento energetico nell’agroindustria, bioeconomia nel settore primario.
 

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.