Emak vince il Premio SIE 2015 “Ergonomia applicata”

Emak_HQEmak, leader a livello europeo nella produzione e commercializzazione di macchine in ambito giardinaggio e forestale, si è aggiudicata il premio SIE 2015 “Ergonomia applicata” grazie alla nuova progettazione ergonomica delle postazioni di lavoro sulle linee produttive, progetto che si è distinto “per gli aspetti relativi al metodo utilizzato, l’interdisciplinarietà, partecipazione e applicazione in campo delle misure ergonomiche individuate”.
Il progetto è stato premiato a pari merito con quello presentato da Fiat-Chrysler come applicazione nell’industria meccanica delle misure ergonomiche previste dalle normative in materia.
Il prestigioso riconoscimento è istituito dalla SIE Società Italiana di Ergonomia in collaborazione con Ambiente Lavoro, il salone fieristico dedicato alla promozione della salute e del benessere sul posto di lavoro, che si è appena concluso a Bologna con la partecipazione di oltre 14.000 visitatori e 169 espositori.
L’obiettivo del progetto presentato da Emak è garantire una visione preventiva a medio e lungo termine della salute dei lavoratori, in particolare in prospettiva dell’invecchiamento anagrafico e lavorativo degli operatori.
Nel corso del 2015 è stato avviata la progettazione ergonomica delle postazioni di lavoro sulle linee produttive, con il coinvolgimento del team composto da: il Responsabile di Produzione, capi reparto, addetti delle tecnologie di produzione, l’RLS (Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza) e il RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione), oltre agli operatori dei magazzini.
A seguito dell’analisi delle principali problematiche ergonomiche e posturali presenti sulle postazioni, sono state studiate le soluzioni più efficaci per permettere a ciascun lavoratore di adeguare la postazione di lavoro alle proprie esigenze fisiche, per consentire una movimentazione degli arti superiori conforme alle misure previste dalle norme in materia di ergonomia e di progettazione delle postazioni di lavoro.
È stato così realizzato un prototipo di postazione di lavoro progettata con la peculiarità di poter essere regolabile in altezza in funzione della statura di ogni lavoratore.
Per il materiale di supporto e asservimento frontale, sono state studiate delle unità di carico ben definite e delle altezze per i ripiani porta-componenti.
Ulteriori interventi sono stati apportati alle attrezzature di lavoro (avvitatori).
A seguito di tutti questi interventi operativi, è stata redatta una procedura nella forma di linee guida per la realizzazione delle postazioni di lavoro sulle linee di produzione.
Nel progetto è stato coinvolto anche il medico aziendale con l’obiettivo di sviluppare e progettare postazioni ad hoc idonee per il reinserimento e la ricollocazione di lavoratori con limitate capacità lavorative.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.