Emilia Romagna: al via il saldo della Domanda unica

Agrea Emilia RomagnaAl via da oggi il pagamento del saldo della Domanda Unica 2015. Lo comunica l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura dell’Emilia-Romagna. A poche ore di distanza dalla comunicazione del valore dei titoli definitivi da parte dell’Agenzia nazionale, Agrea ha provveduto ad erogare una  prima tranche di risorse per circa 8 milioni di euro. Il flusso dei pagamenti continuerà nei prossimi giorni  per una cifra complessiva di circa 100 milioni di euro.  Potranno così essere pagati anche quanti a novembre non avevano beneficiato dell’acconto della Domanda Unica, vale a dire 18.300  “piccoli agricoltori” (il cui premio non potrà superare i 1.250 euro), 2.300 aziende soggette ai controlli oggettivi di ammissibilità, 1.600 aziende per anomalie legate all’assegnazione dei titoli (per esempio rispetto dei requisiti di agricoltore attivo, anomalie di ricognizione preventiva ecc.).
Il saldo della Domanda unica si completerà nel mese di giugno con il pagamento dei Premi accoppiati, una volta definito il valore unitario a livello nazionale. Agrea conferma la propria capacità operativa, con la produzione di flussi di pagamento – tenuto conto anche della notevole complessità dei calcoli connessi –  già all’indomani del ricevimento del valore definitivo dei titoli. L’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura dell’Emilia-Romagna è stata a novembre  la prima, per tempi e per valori, a  erogare l’anticipo del 70% della Domanda unica,  percentuale massima autorizzata dalla Commissione Ue.

Quanto è stato pagato agli agricoltori
Entro il 30 di novembre sono stati pagati 162,8 milioni di anticipi a oltre 27.000 aziende con riferimento al premio base, al greening ed ai “giovani agricoltori”.
Sempre entro il 30 novembre sono stati erogati 23,8 milioni di euro – anticipi dell’85% su domande del 2015 –  relativi agli impegni agroambientali assunti con la programmazione 2007-2013 compreso l’ imboschimento dei terreni agricoli  a oltre 6.600 aziende.
Anche per queste misure Agrea sta procedendo al calcolo dei saldi che prevede di poter liquidare entro la metà del mese di maggio, tenuto conto dell’ulteriore complessità rappresentata dal passaggio dalla vecchia alla nuova programmazione.
Sono stati erogati, inoltre, dal 16 ottobre a oggi, 10,6 milioni a favore di 915 domande presentate sulle misure delle nuova Programmazione dello sviluppo rurale (investimenti in immobilizzazioni, ripristino di potenziale produttivo, agroambiente, agricoltura biologica). Per l’ortofrutta fresca sono stati erogati 53,2 milioni; al settore vitivinicolo 2,6 milioni. E infine oltre 1 milione di euro per gli ammassi delle carni suine e dei formaggi, compreso il “latte alle scuole”.
 

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.