Energia, biomasse: accordo tra Coldiretti e Maccaferri

Il futuro energetico del Paese passerà anche attraverso le produzioni agricole. Questo quanto promette un accordo siglato tra il presidente della Coldiretti, Sergio Marini, ed il presidente del gruppo industriale Maccaferri, Gaetano Maccaferri, per lo sviluppo della filiera agro energetica italiana. L’accordo, che vedrà coinvolti gli agricoltori e le strutture associate nonchè le società dedicate del Gruppo Maccaferri presenti sul territorio nazionale, consentirà di avviare e consolidare le filiere agro energetiche per la produzione di energia pulita da fonte rinnovabile mediante l’impiego di biomasse agricole. ”L’obiettivo – ha spiegato il presidente regionale della Coldiretti, Amodio De Angelis – è quello di garantire tutela e un’adeguata remunerazione dei prodotti agricoli nonchè la riduzione degli impatti ambientali e sociali anche con la realizzazione di una filiera energetica tutta italiana a forte coinvolgimento agricolo”. ”Questo tipo di energia – ha precisato il direttore regionale della Coldiretti, Angelo Milo – consiste nella produzione di biodisel che si ottiene servendosi di semi di girasoli, già coltivati in vaste aree del basso Molise”. ”La produzione e l’uso di questo ‘nuovo’ tipo di carburante – ha sottolineato il presidente De Angelis – costituisce un elemento estremamente positivo, sia per i produttori di girasoli che per l’ambiente, e fornisce un ulteriore tassello al progetto della Coldiretti di creare una filiera non solo agroalimentare ma anche energetica tutta italiana”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.