ENERGIA: VIA LIBERA A CENTRALE FINALE EMILIA A BIOMASSE

sorgoIl primo progetto di riconversione di uno stabilimento appartenente al Gruppo Co.Pro.B. e’ finalmente effettivo. Dopo quasi due anni dalla firma dell’accordo di Riconversione Produttiva, il 24 luglio la Conferenza dei Servizi ha dato parere positivo sull’avvio dell’impianto di Finale Emilia per la produzione di energia elettrica da biomasse. L’impianto sara’ realizzato e gestito da Domus Energia s.r.l., societa’ con un capitale sociale sottoscritto per 10 milioni di euro in ragione del 60% da Italia Zuccheri, realta’ che fa capo al Gruppo Co.Pro.B. leader nazionale nel settore bieticolo-saccarifero, e del 40% da Eco Spark SpA, quest’ultima tra i piu’ importanti player nazionali nell’offerta di servizi per la valorizzazione delle biomasse vegetali. La centrale di Finale Emilia, progettata per produrre annualmente 97.500 mwh lordi di energia elettrica, sara’ alimentata a biomasse vegetali ottenute principalmente dalla coltivazione di sorgo da fibra, cereale in grado di inserirsi sul territorio come valida alternativa agronomica alla barbabietola senza entrare in competizione con le coltivazioni food, e da sottoprodotti della lavorazione agricola.

3 Commenti in “ENERGIA: VIA LIBERA A CENTRALE FINALE EMILIA A BIOMASSE”

  • Giuseppe scritto il 8 dicembre 2009 pmmartedìTuesdayEurope/Rome 17:52

    Secondo me Domus Energia con questo progetto non valorizza molto l’ambiente e non ha molto rispetto per le persone che vivono nei paraggi. Per utilizzare ciò che gli serve a produrre energia, alla centrale servono grandi quantità di fibra da sorgo e, quindi, produrrà anche una grande quantità di inquinamento atmosferico, non solo per i gas emessi in atmosfera come prodotto della trasformazione delle bio masse, ma anche per l’utilizzo dei mezzi di trasporto atti a fornire la materia prima. Se tutto va bene l’energia elettrica verrà a costare lo stesso prezzo di prima. Pochi lo sanno (io stesso lo saputo da poco) e fareste meglio ad avvisare tutti i cittadini interessati raccontando la verità e chiedendo il loro parere se continuare a proseguire con il progetto visto che nei dintorni ci viviamo Noi. Grazie.

  • ROBERTO IENCO scritto il 17 giugno 2010 pmgiovedìThursdayEurope/Rome 16:35

    dddddd

  • ROBERTO IENCO scritto il 17 giugno 2010 pmgiovedìThursdayEurope/Rome 16:40

    ddfgg

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.