Enologica: il bilancio della prima edizione bolognese

enologica palazzo re enzo
Il racconto del cibo e del vino dell’Emilia Romagna di Enologica ha trovato terreno fertile sotto le Due Torri e gettato le basi per diventare vetrina internazionale. Questo il messaggio che è emerso con forza nella prima edizione felsinea del Salone del Vino e del Prodotto Tipici dell’Emilia Romagna, curato da Giorgio Melandri, dopo sedici edizioni a Faenza.
Qualità del pubblico, con tantissimi visitatori arrivati da fuori regione, dibattiti e confronti con i protagonisti dell’enogastronomia nazionale, cantine in rappresentanza di tutto il panorama regionale, giornalisti da tutta Italia e non solo, hanno trovato nella città di Bologna l’humus per fare della città il “capoluogo” del cibo e del vino con lo sguardo oltre i confini nazionali.

“Enologica è uno straordinario racconto dell’Emilia-Romagna, una piattaforma di contenuti che ha trovato nella città di Bologna una grandissima accoglienza, confermata dalle circa 4.000 presenze nei tre giorni – afferma Giorgio Melandri, curatore di Enologica – Ma al di là dei numeri è la qualità del pubblico che ha decretato il successo della manifestazione, regsitrando soprattutto una grande partecipazione degli operatori. Insieme a BolognaFiere, Ascom e Regione Emilia Romagna, abbiamo posto le basi di un percorso condiviso per fare di Enologica una vetrina dell’enogastronomia dal carattere sempre più internazionale. Dietro a Enologica si è consolidata una comunità di che si riconosce nel progetto e condivide i valori di qualità e coerenza che la manifestazione porta avanti. Una comunità aperta alla contaminazione che sa andare oltre, e che Bologna, con nostro grande piacere, ha accolto con entusiasmo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.