Enologica premia chef, vini e prodotti del territorio

triangolo del gusto leoni lusenti rabboni Nel corso della giornata conclusiva di Enologica dedicata agli operatori l’assessore all’Agricoltura dell’Emilia Romagna Tiberio Rabboni ha premiato i vincitori della sfida gastronomica “Il Triangolo del gusto. Matrimoni e Tradimenti in Emilia-Romagna”, l’evento che ha riunito alla Locanda Vite di San Patrignano alcuni tra i migliori cuochi, prodotti tipici, vini dell’Emilia Romagna, realizzato come anteprima di Enologica. Sette i ‘Triangoli del gusto’ presentati, ognuno dei quali costituito da un cuoco (aderente all’Associazione Chef to Chef che riunisce i migliori chef della Regione), un vino della regione e un prodotto tipico Dop o Igp. Ogni piatto ha avuto in abbinamento un vino tipico dello stesso territorio del prodotto, nel caso del Matrimonio, mentre per il Tradimento si è giocato con un vino fuori territorio.
La giuria, composta da giornalisti del settore, ha premiato Marcello Leoni, chef del ristorante Il Sole di Trebbo di Reno (BO), nella sezione “Miglior matrimonio”, “per la capacità di testimoniare il matrimonio come quintessenza della classicità”, con una zuppa di Parmigiano Reggiano con passatelli tradizionali abbinata ad un Colli di Parma Lambrusco Doc.
Pier Giorgio Parini, chef del ristorante “Il povero Diavolo” di Torriana (RN), con un ottimo dessert a base di mela, ricotta e Aceto Balsamico tradizionale di Reggio Emilia è risultato vincitore nella categoria “Miglior tradimento”, “per la libertà di immaginare un episodio, il tradimento, nello stesso tempo improbabile e perfettamente riuscito”, in abbinamento ad un Colli Piacentini Malvasia Dolce Frizzante Doc.
Oltre ai primi classificati, una speciale giuria di Enologica ha decretato i seguenti premi: Premio alla creatività a Gian Paolo Raschi, del Ristorante Guido di Miramare di Rimini, “per l’utilizzo della linea di confine fra temi diversi della cucina come architettura che ‘nasconde’ il protagonista ed apre così alla possibilità di un effetto sorpresa”: lo chef aveva preparato un originale cappelletto a base di Mortadella di Bologna, cachi, pistacchio.
Il Premio alla valorizzazione del prodotto tipico è andato invece a Fabio Rossi, della Locanda Vite di San Patrignano, che ha proposto ravioli con crema a base di Pera dell’Emilia-Romagna, “per la lucidità di una preparazione che afferma dal principio il ruolo da protagonista di un ingrediente che rischiava di essere “solo” originale”.
Il Premio per il miglior paesaggio è stato vinto da Stefano Ciotti, del ristorante Vicolo Santa Lucia di Cattolica (RN), che ha utilizzato l’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia su saltimbocca di triglia, “per il gioco di rimandi a paesaggi diversi, il paesaggio come tema di un viaggio sospeso tra memoria e desiderio, ovvero essere qui e sognare altrove”.
La giuria ha assegnato inoltre il Premio per il miglior racconto a Igles Corelli, della Locanda della Tamerice di Ostellato (FE), che ha realizzato una lasagnetta a base di Prosciutto di Parma, “per la fantasia di una ricerca che cita un dettaglio per dargli una dignità nuova ed inaspettata: dai ricordi di casa all’alta cucina”.
Il Premio per la miglior presentazione è andato a Maria Luisa Mazzocchi, del Ristorante La Palta di Borgonovo Val Tidone (PC), che ha preparato un tortino di patate con Salumi Piacentini, “per la capacità di trasformare visivamente la cucina di casa senza rinunciare alla sua identità più profonda”.

Un Commento in “Enologica premia chef, vini e prodotti del territorio”

Trackbacks

  1. Enologica premia chef, vini e prodotti del territorio : Ristoranti Matrimoni

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.