Enologica racconta al mondo la sua storia su via Emilia

sangiovese bicchierEsportare l’identità di un territorio, ripercorrere la via Emilia e mettendo in luce la complessità di una filiera basata sul rapporto fra cibo e vino. A poco più di un mese dall’apertura a Palazzo Re Renzo di Bologna della 17/a edizione di Enologica (il salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia-Romagna), con l’entrata in campo dell’Enoteca Regionale si profilano nuove strategie e obbiettivi nell’affrontare la competizione globale. Come ha precisato il presidente dell’Enoteca, Pierluigi Sciolette, si punterà ad una semplificazione concentrando l’attenzione sui vini Sangiovese, Albana docg, Pignoletto, Lambrusco, Malvasia e Colli piacentini. Costruendo così un percorso, qual’è quello della via Emilia, destinato come brand ad emigrare all’estero. Ed Enologica in questo quadro, come ha ricordato l’assessore Tiberio Rabboni, rappresenta un format di successo mettendo in mostra il meglio dei vini e dei produttori, della gastronomia creativa, della narrazione del territorio e della critica enogastronomica alimentare. Soddisfatto il creatore e curatore di Enologica Giorgio Melandri per le adesioni raggiunte (118 le aziende espositrici che finora hanno aderito) ed i molti segnali che assicurano il successo della manifestazione. Vi sarà un spazio ‘Genus Loci’, dedicato ai prodotti espressione dell’identità e cultura regionale, impreziosito da artigiani del cibo e del vino. Non mancherà nelle giornate precedenti un viaggio a contatto con chi ha arricchito la cultura materiale del cibo come Giacinto Rossetti (Argenta) , Elio Tosi (Rimini), Renato Gualandi (Bologna), Giorgio Fini (Modena) e Milena e Peppino Cantarelli (Parma). C’è attesa per uno spazio di dibattito e testimonianza e, in collaborazione con Ascom Bologna, come ricordato dal direttore Giancarlo Tonelli, per un “Teatro dei Cuochi” ospitato in alcuni tra i luoghi più significativi del centro storico petroniano affiancando Enologica in un percorso che deve continuare e rafforzarsi. Enologica aprirà i battenti sabato 22 novembre e l’ultima giornata conclusiva di lunedì sarà aperta solo agli operatori. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.