Entra nel vivo il dibattito sulla Pac con la “lista nera” degli agricoltori non attivi

Il commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos proporrà oggi a Lussemburgo ai ministri dell’agricoltura dell’Ue, una ‘lista nera’ sugli attuali agricoltori europei che non possono essere considerati attivi nel settore e, quindi, che non dovrebbero beneficiare dei pagamenti diretti dell’Ue nella Politica agricola comune (Pac), post-2013. Con l’iniziativa del commissario all’agricoltura entra nel vivo il dibattito ministeriale sulla futura riforma della Pac post-2013. Da parte di Ciolos si tratta di un’apertura agli Stati membri rispetto alla proposta di riforma che, per quanto riguarda gli agricoltori attivi, prevede che un produttore non è più ‘eligibile’ ai pagamenti europei se questi ultimi rappresentano meno del 5% del loro reddito globale, tenendo però conto di una franchigia di 5mila euro. Insomma, si tratta di mettere a fuoco un provvedimento più mirato che tenga conto delle diverse realtà europee. In margine alla sessione del Consiglio Ue, il ministro Catania ha annunciato che incontrerà, in due riunioni bilaterali, il collega polacco dell’agricoltura e dello sviluppo rurale Marek Sawicki, e quello irlandese dell’agricoltura dell’alimentazione e del mare, Simon Coveney. Venerdì invece, al centro della seconda giornata dei lavori ci saranno le tematiche della pesca, e in particolare la riforma del settore in Europa. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.