Eridania Sadam, i dettagli dell’accordo interprofessionale


Eridania Sadam, società bieticolo-saccarifera detenuta dalla holding Seci, in capo al gruppo Maccaferri, sigla l’Accordo Interprofessionale 2012/2013 con le associazioni bieticole (Anb, Cnb e Nuova Abi) , ed apre per la prima volta in anticipo la campagna di raccolta dei contratti di conferimento delle barbabietole da zucchero.

La necessità di raggiungere un volume di materia prima da conferire allo zuccherificio Eridania Sadam di San Quirico (Parma), per produrre l’intera quota di 140kt/anno di zucchero, corrispondente ad una superficie di coltivazione bieticola di circa 18mila ettari, e contrastare l’elevato prezzo delle colture concorrenti, in particolare mais, sono i due elementi principali di questo provvedimento, che assume una connotazione innovativa.

Nelle precedenti campagne bieticole-saccarifere, infatti, la raccolta dei contratti di riferimento e la conseguente convocazione del tavolo interprofessionale, composto dai rappresentanti dei bieticoltori e dell’industria, per il raggiungimento dell’accordo sul prezzo unitario della materia prima, avveniva a dicembre, con conseguente originarsi di incognite, nell’avvicinarsi del momento della semina, sull’effettiva possibilità di raggiungimento dei volumi ottimali da destinarsi alla trasformazione industriale.

Secondo quanto previsto dall’accordo, aumenta rispetto al 2011 il prezzo offerto da Eridania Sadam ai bieticoltori sottoscrittori di contratti di fornitura. Mentre, per la campagna 2011-2012, il prezzo si è attestato oltre 45 euro a tonnellata, per il 2012/2013 il prezzo stabilito in accordo sarà di 50 euro a tonnellata bietola.

Questa quotazione si riferisce al comprensorio tradizionale di approvvigionamento di Eridania Sadam, ossia quello che comprende il grande bacino emiliano-lombardo di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Cremona e Mantova, e i bacini più piccoli di Ferrara, Lodi, Rovigo, Verona, Pavia, Brescia, Alessandria e Torino.

Per quel che riguarda invece i bacini della Romagna e del Pisano, ai quali Eridania Sadam, già nella campagna 2010-2011, ha esteso la campagna di raccolta dei contratti di riferimento, il prezzo proposto è di 45,65 euro a tonnellata, data la maggior incidenza dei costi di trasporto della materia prima rispetto ai bacini tradizionali.

In entrambi i casi, tuttavia, è prevista la possibile integrazione di queste quotazioni in funzione dell’andamento del prezzo dello zucchero venduto sul mercato nazionale da Eridania Sadam.

«Varie sono le motivazioni che hanno indotto la filiera bieticolo-saccarifera – sottolinea Daniele Bragaglia, Direttore Generale di Eridania Sadam – ad anticipare in estate la convocazione del tavolo interprofessionale. Da un punto di vista agronomico, la decisione è legata alla necessità di programmazione delle coltivazioni da barbabietola, minacciate da colture concorrenti, soprattutto cerealicole. Dal punto di vista economico, la conoscenza a priori del prezzo minimo garantito è fondamentale per le scelte dell’agricoltore e inoltre, particolarmente innovativa è la potenziale integrazione correlata al prezzo di vendita dello zucchero».

Un Commento in “Eridania Sadam, i dettagli dell’accordo interprofessionale”

  • PERSONAL ZUCCHERO SRL scritto il 2 agosto 2011 ammartedìTuesdayEurope/Rome 10:22

    Siamo alla disperata ricerca di zucchero raffinato da imbustare.
    Purtroppo tutti ci dicono che al momento sono senza zucchero e che se ne riparla a settembre.
    mi chiedo perchè siamo costretti a comprare all’estero quando era anni fa il nostro orgoglio nazionale? dateci informazioni sulla campagna e se è possibile fare dei contratti d’acquisto.
    Ringrazio e porgo distinti saluti.
    Personal Zucchero srl Enzo Cinarelli

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.