Etichetta: portavoce Ue, attendiamo di esaminare la legge

L’esecutivo Ue aspetta di poter esaminare la legge italiana che rende obbligatoria l’etichetta di origine per tutti i prodotti alimentari. Lo ha precisato oggi Frederic Vincent, portavoce del commissario Ue alla Salute John Dalli, interrogato sulle assicurazioni di rispetto dei principi comunitari date, in una lettera all’Ue, dal ministro per le Politiche agricole Giancarlo Galan. ”Quello che ci preoccupa e’ il timing”, ha sottolineato Vincent. Bruxelles infatti aveva chiesto di posticipare le misure previste dalla norma italiana, in assenza di una regolamentazione europea che e’ tuttora in discussione. Lunedi’ prossimo potrebbe essere raggiunto un accordo politico tra i 27 Stati membri per l’etichettatura della carne, ma il regolamento comunitario non potrebbe entrare in vigore prima del 2013-2014. Il portavoce ha infatti ricordato che i commissari Dalli e Ciolos in una recente lettera all’Italia hanno giudicato ”inopportuna” la norma italiana. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.