Europarlamento: bocciato l’accordo sui cibi da animali clonati

Il Parlamento europeo ha bocciato questa mattina dopo 12 ore di negoziazioni il compromesso sui “nuovi alimenti”, che avrebbero vietato l’utilizzo di animali clonati per preparazioni alimentari. Secondo la presidenza di turno ungherese, l’accordo avrebbe assicurato i piu’ alti standard di sicurezza alimentare, grazie al divieto dell’uso di animali clonati e all’introduzione di una tracciabilita’ completa, oltre alla graduale introduzione di etichette informative per i consumatori. Ma la delegazione dell’europarlamento chiedeva di piu’, un vero e proprio “albero genealogico” per gli alimenti, e rispedisce al mittente la responsabilita’ del fallimento della conciliazione. “E’ frustrante che il Consiglio europeo non ascolti l’opinione pubblica supportando iniziative urgenti per proteggere i consumatori e il benessere degli animali”, commentano il presidente della conciliazione, l’europarlamentare S&D Gianni Pittella e la relatrice Kartika Liotard. Secondo la presidenza ungherese con l’abbandono del tavolo da parte degli europarlamentari “tre anni di negoziati sono stati buttati dalla finestra”, mentre anche l’europarlamentare Ppe Licia Ronzulli, ritiene che “la miopia politica, gli interessi nazionali e quelli dei grossi gruppi industriali hanno prevalso sulla tutela dei diritti di oltre 500 milioni di cittadini europei” e “ora sara’ necessario attendere almento altri tre anni affinche’ possa essere adottata una nuova legislazione in materia”. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.