Evitata la piena della pianura nord di Bologna

Le ultime sono state ore all’ insegna della suspence per le squadre della Renana e per la bassa pianura a nord di Bologna. Sono infatti oltre due mesi che le pompe idrovore lavorano a pieno ritmo per contrastare la piena permanente del Reno, quasi mai sceso a livelli tali da consentire lo scolo naturale. Grande attività quindi, dovuta ad un inverno molto piovoso, ma ieri è stata una giornata da brivido e a grave rischio piena: infatti le abbondanti nevicate hanno messo fuori uso la linea Enel che alimenta le pompe degli impianti di Saiarino e Vallesanta. Per intenderci le macchine idrauliche della Renana che pompando acqua nel Reno giorno e notte, mettono in sicurezza idraulica gran parte dei Comuni di pianura. Il pronto intervento del Consorzio ha messo il funzione i generatori della Renana, in grado di far funzionare almeno 2 delle 4 pompe sempre attive da Natale. In 12 ore di funzionamento oltre 500 mila metri cubi d’acqua sono stati sgravati da una rete idrologica già molto stressata e al limite della capacità. Solo in serata l”’Enel ha riattivato tralicci e fornitura elettrica; ancora una volta, grazie al pronto intervento delle squadre tecniche e delle attrezzature della Renana possiamo parlare di scampato pericolo piena e allagamento per gli abitati della bassa pianura bolognese. La preoccupazione però riguarda anche le prossime settimane: infatti il previsto aumento delle temperature provocherà lo scioglimento delle nevi appenniniche di questi giorni, incrementando di molto le portate di piena primaverili dei corsi d’acqua, a fronte di una rete idrologica già al limite della sua capacità massima.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.