Expo: al via la seconda Conferenza su produzione riso biologico

riso 8
Parte da Expo la seconda Conferenza Internazionale dei sistemi di produzione di riso biologico, che proseguirà fino al 4 settembre nella Tenuta San Giovanni Olegano di Lomellina (Pavia). L’inaugurazione martedì 1 settembre al Teatro della Biodiversità gestito da BolognaFiere alla presenza, fra gli altri, del presidente di Bologna Fiere, Duccio Campagnoli, del direttore generale del Mipaaf, Felice Assenza, della presidente del Comitato scientifico delle Università per Expo 2015, Claudia Sorlini, e dell’assessore alle Politiche Agricole di Regione Lombardia, Gianni Fava. “Riso e agricoltura biologica sono fortemente connessi tra loro – ha spiegato Assenza -. Per quanto riguarda il settore biologico l’Italia è all’avanguardia, con un’incidenza del 12,8% sul totale della superficie agricola. Il Mipaaf si impegna a tenere alta l’attenzione su questo settore strategico”. In questo contesto “una coltura come il riso può giocare ruolo fondamentale nelle sfide legate all’alimentazione del nuovo millennio”. “Siamo orgogliosi di dare spazio e all’agricoltura innovativa e biologica, che deve essere sempre più protagonista a Expo, per far si che questa esposizione dia un contributo concreto alla produzione di cibo sano e sicuro”, ha aggiunto Duccio Campagnoli. Claudia Sorlini ha ricordato che il riso biologico “è una questione importante per l’Italia, che è diventata il centro di coltivazione più grande d’Europa. La domanda da parte dei consumatori continua a crescere, ma l’offerta non riesce ancora a stargli dietro”. “E’ evidente – ha aggiunto – l’importanza che il biologico in generale riveste a livello mondiale, perché si colloca all’interno di un disegno internazionale orientato all’agricoltura sostenibile, anche in vista dei nuovi obiettivi per il millennio, che le Nazioni Unite lanceranno a settembre”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.