Expo: arriva il fungo che salva il mais dalle aflatossine

mais 2
Arriva il fungo made in Italy che salva il piatto e batte gli Ogm. Si chiama AF-X1 ed è la soluzione biologica messa a punto da una ricerca tutta italiana per contrastare le aflatossine cancerogene nel mais, vero flagello per la salute di uomini e animali, presentata oggi a Expo per iniziativa dell’Università di Piacenza, DuPont Pioneer, Coldiretti e Consorzi Agrari d’Italia. Il principio attivo del fungo è un ceppo atossigeno di Aspergillus flavus, incapace di produrre aflatossine che compete con i ceppi tossigeni presenti nell’ambiente, impedendo loro di colonizzare e contaminare le piante di mais. Si tratta di una soluzione preventiva per la salvaguardia del mais italiano, ha spiegato Paola Battilani, coordinatrice del progetto per l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, nel sottolineare la peculiarità di AF-X1 a cui collaborano da 4 anni gli agronomi di Pioneer. Il supporto fornito da Coldiretti e da Consorzi Agrari d’Italia è stato quello di sostenere un progetto di ricerca innovativo fondato sulla naturalità dell’intervento ma anche per l’avanzamento del progetto a livello autorizzativo. Il fungo è stato sottoposto a brevetto europeo da parte dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Pioneer Italia ne ha acquisito i diritti di commercializzazione e Consorzi Agrari d’Italia, al termine dell’iter registrativo, si occuperà della fase di produzione del formulato commerciale. Nel 2015, nonostante la ristrettezza dei tempi abbia impedito di produrre e commercializzare il prodotto su larga scala, AF-X1 è stato distribuito gratuitamente come campione in prova a diverse aziende in diversi contesti ambientali.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.