Expo: Banco Alimentare e Carrefour salvano 5 tonnellate cibo

EXPO_FOODIECarrefour si unisce alla Fondazione Banco Alimentare e alla Fondazione Cascina Triulza nelle attività di recupero delle eccedenze alimentari a Expo. Sono stati inaugurati all’Esposizione un container refrigerante e una cargo-bike che potenzieranno l’attività di recupero degli alimenti. Nei primi due mesi di Expo sono stati recuperati 5mila kg di alimenti, distribuiti in alcune delle 250 strutture caritative di Milano convenzionate con Banco Alimentare, che assistono oltre 54mila persone. “Il rapporto tra Carrefour e Banco Alimentare è nato cinque anni fa – ha raccontato il direttore commerciale e marketing di Carrefour Italia,Grégoire Kaufman – e ha fruttato eccellenti risultati. Prodotti alimentari non più commercializzabili nei punti vendita del Gruppo, in diverse regioni italiane, sono stati donati alla Fondazione Banco Alimentare, che li ha raccolti e distribuiti attraverso il suo network su tutto il territorio”.”Grazie al sostegno di Carrefour – ha aggiunto il presidente del Banco Alimentare, Andrea Giussani – potremo aumentare la raccolta di cibo a favore dei più bisognosi”. Nel 2014, a livello nazionale, i 50 punti vendita Carrefour che in tuta Italia collaborano col Banco Alimentare, hanno donato circa 500milakg di prodotti che si sono trasformati in oltre 1 milione di pasti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.