Expo: Cib e Confagricoltura, ecco i vantaggi del biometano

Convegno Biogas Expo
Una fonte di energia potenzialmente inesauribile, utilizzabile sia per scaldare le abitazioni sia per l’autotrazione, che contribuisce ad abbattere le emissioni clima alteranti. Sono alcuni dei vantaggi del biometano, illustrati a Expo in un convegno promosso da Cib – Consorzio Italiano Biogas – e Confagricoltura. All’incontro, patrocinato da Expo 2015 e dal Ministero dell’Ambiente, hanno preso parte istituzioni, associazioni agricole e ambientaliste ed esponenti dell’industria come Fca, Cnh Industrial e Snam. Nell’ambito agricolo, esistono in Italia oltre 1300 impianti a biogas, per una produzione di più di 2 miliardi di metri cubi di gas naturale equivalente. “Negli ultimi due anni – ha detto il sottosegretario al Ministero delle Politiche agricole, Giuseppe Castiglione – ci siamo impegnati per sostenere le imprese agricole che decidono di investire nella generazione diffusa di energia da fonti rinnovabili, anche nel settore dei trasporti”. Per il presidente di Confagricoltura, Mario Guidi “si sono fatti grandi passi in avanti a livello normativo e regolatorio per dare il via al biometano per autotrazione, un biocarburante avanzato la cui produzione si integra perfettamente nell’attività agricola, portando notevoli benefici a livello ambientale. L’Italia deve proseguire su questa strada, completando il quadro normativo anche per l’immissione in rete del biometano”. “Il biogas – ha aggiunto il presidente del Cib, Piero Gattoni – può diventare motore di uno sviluppo agricolo più sostenibile e attento alla tutela dell’ambiente: dall’aria, con l’abbattimento delle emissioni, al suolo, con l’utilizzo del bio-fertilizzante da digestione anaerobica, che aiuta a chiudere il ciclo del carbonio recuperando la fertilità dei terreni”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.