Expo: Coldiretti, un piatto su 4 deriva da antichi romani

pasta 1Almeno un piatto Made in Italy su quattro deriva da ricette degli antichi romani. E’ quanto stima la Coldiretti che, nel Padiglione di Expo a Milano da titolo ‘No farmers no partners’, ha inaugurato la mostra dei ‘Cibi più amati dagli antichi romani’. Fra i piatti che, secondo Coldiretti, si possono ricondurre all’epoca romana, ci sono: le Lagane e tracta, le antenate delle squisite tagliatelle alla bolognese, citate nelle Satire di Orazio; la cassoeula dei milanesi, nota allora con il nome di Pulmentarium ad ventrem; la porchetta di Ariccia, tanto cara ai laziali, era già apprezzata dai loro antenati col nome di Porcellum elixum farsilem; il pregiato Oxyporium, meglio conosciuto come aceto balsamico. Fra i cibi filo-rosso fra l’antichità e oggi ci sono anche, secondo Coldiretti, il Garum, oggi noto come colatura di alici, che Apicio annovera in quasi tutte le sue ricette nel ‘De re coquinaria’; ma anche i Basynias, gli antenati degli ‘struffoli’ napoletani. Da Ateneo, continua Coldiretti, attraverso il ‘Deipnosophistai’ si viene a sapere che anche i Muscari, oggi conosciuti come lampascioni, erano presenti tra gli antipasti della gustatio. Ma tra i preferiti dagli antichi romani ci sono il sidro di mele, molto amato da Giulio Cesare, il pangiallo, meglio noto come pangiallo romano, il panigaccio (testum), che oggi è molto diffuso in Lunigiana e che Catone, Apicio, Ateneo, Plinio e Columella raccontavano. E poi ci sono l’oliva tenera ascolana, i formaggi caciofiore di columella e conciato romano e il Liquore d’Ulivi, utilizzato dagli antichi romani come curativo. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.