Expo: firmato protocollo per agroalimentare Italia

barrique 2Il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, il commissario unico del governo per Expo 2015, Giuseppe Sala e il commissario generale del Padiglione Italia, Diana Bracco, hanno firmato il protocollo d’intesa “per la partecipazione dell’agroalimentare italiano all’Expo 2015”. Il protocollo definisce le modalità di coordinamento, attuazione e contribuzione per la presenza dell’agricoltura e dell’agroalimentare italiano all’Esposizione Universale di Milano, che sarà sostenuta e rappresentata dal ministero delle Politiche agricole, da Expo 2015 Spa e da Padiglione Italia. Secondo il protocollo, la promozione dell’agroalimentare italiano verterà su sei fronti: il padiglione dedicato al vino, che è “uno dei passaporti del made in Italy” sottolinea Martina, quello per tutte le altre filiere, spazi ed eventi dedicati alla valorizzazione delle start-up, la realizzazione, assieme ad Ismea e al Cra, di un master per 100 neolaureati nel settore agricolo e alimentare, il focus su nuovi progetti di eccellenza, e la promozione del made in Italy in genere, partendo dalle produzioni Dop, dal biologico e la promozione di un marchio identificativo della produzione nazionale. “Al di là del fatto espositivo – osserva Diana Bracco, commissario generale del Padiglione Italia – , sono previsti all’interno del Padiglione oltre 2000 eventi, con un palinsesto che sia il più possibile sinergico e dia vera voce all’universo agroalimentare”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.