Expo: gli azzurri della pizza tentano record mondiale

pizza2L’Italia tenta un record da Guinness dei primati a Expo. In occasione della settimana mondiale del pomodoro, che si terrà dal 15 al 21 giugno, tenterà di sfornare una pizza lunga 1.500 metri, come tutto il Decumano, il viale principale dell’esposizione. L’obiettivo è quello di portare in Italia il record della pizza più lunga del mondo, attualmente della Spagna che ha sfornato una pizza lunga 1.100 metri. Il 20 giugno Expo celebrerà il piatto simbolo della cucina italiana con questo evento organizzato dall’Associazione Settimana del pomodoro, in collaborazione con la Nazionale Italiana Pizzaioli. La pizza sarà realizzata con prodotti d’eccellenza dell’agroalimentare italiano, per prepararla arriveranno da tutta Italia circa 80 pizzaioli che si alterneranno nella preparazione per 18 ore consecutive. Per la sfida saranno utilizzate 1,5 tonnellate di mozzarella e una tonnellata di salsa di pomodoro. La pizza peserà 5 tonnellate e per cuocerla ci saranno 5 forni mobili. Il record sarà valido solo se sarà un pezzo unico senza interruzioni. Una volta battuto il record la pizza sarà divisa in circa 35 mila tranci che saranno regalati ai visitatori di Expo. Il tentativo prenderà il via nella serata del 19 giugno e la pizza dovrà essere pronta non più tardi delle 13 di sabato 20 giugno, seguiranno la misurazione della lunghezza giudici appositi del Guinness dei Primati giunti da Londra. La giornata della pizza “sarà un modo per celebrare l’arte pizzaiola che è una delle massime rappresentazioni dell’esperienza enogastronomica italiana”, ha detto il ministro delle POlitiche agricole, Maurizio Martina, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento. Dal 15 al 21 giugno a Expo sarà celebrato anche il pomodoro, con un calendario di eventi e dibattiti: “la filosofia è quella di dare spazio al divertimento e al dibattito”, ha spiegato il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala. Questo evento “sarà fondamentale per sottolineare il valore economico, nutrizionale e culinario del pomodoro italiano – ha spiegato il sottosegretario all’Economia, Paola De Micheli – e per raccontare al mondo tutte le realtà della filiera. Il pomodoro italiano è uno dei prodotti più esportati”. Nella settimana del pomodoro di Expo si potrà anche assaggiare un “gelato molecolare al pomodoro”, realizzato per l’occasione dal laboratorio di fisica gastronomica della Stazione sperimentale per l’Industria delle conserve alimentari. Si tratta di un gelato realizzato con azoto liquido e passata di pomodoro italiano, senza aggiunta di grassi. (di Michela Nana) (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.