Expo: Martina, 1,5 milioni di firme per Carta Milano

Agri 1094_20151024_Tranche 03
La Carta di Milano ha raggiunto 1,5 milioni di firme. Lo ha detto il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, al suo arrivo a Expo in occasione della giornata conclusiva dell’esposizione universale. “Il 6 febbraio – ha aggiunto – nuovo appuntamento con Expo delle Idee”. Un milione e mezzo di firme per la Carta di Milano “sono la testimonianza della partecipazione attiva e consapevole delle persone a Expo – ha commentato il ministro per le Politiche agricole, Maurizio Martina – . La Carta ha assolto al suo compito, quello di riempire di significato e di responsabilità la piattaforma espositiva, provocare discussioni, impegnare cittadini, associazioni, imprese e istituzioni a riflettere sulla sfida della sicurezza alimentare più di quanto non abbia mai fatto una esposizione in tutta la sua lunga storia”. Expo ha avuto anche il merito secondo il ministro di creare una “connessione profonda” con i nuovi obiettivi di sviluppo sostenibile approvati dalle Nazioni Unite a fine settembre e con la prossima conferenza sul clima di Parigi, “questo descrive la forza impressa dal nostro Paese per collocare pienamente l’Esposizione nell’agenda internazionale”. “Il nostro lavoro va avanti”, ha concluso Martina ricordando che il 6 febbraio 2016 tornerà Expo delle Idee, ad un anno dal primo appuntamento dell’Hangar Bicocca a Milano, “che fu l’avvio della scrittura della Carta. Expo ha rappresentato il tempo della semina, ora siamo pronti a coltivare le sue idee e a raccogliere frutti importanti”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.