Expo: presentato il Circuito d’Arte delle città padane

Parma Piazza DuomoMonza, Lodi, Reggio Emilia, Bergamo, Parma, Brescia, Modena, Piacenza, Cremona e Pavia: le dieci città del Circuito Città d’Arte sono pronte ad accogliere i visitatori di Expo 2015. Le varie iniziative messe in campo sono state presentate a Milano nella sede del Touring Club alla presenza di Carlo Abbà, presidente di Circuito Città d’Arte, della direttrice Ornella Gamacchio, e di diversi assessori: Nadia Ghisalberti (Bergamo), Laura Castelletti (Brescia), Barbara Manfredini (Cremona), Andrea Ferrari (Lodi), Tommaso Rotella (Modena), Cristiano Casa (Parma), Giacomo Gallazzo (Pavia), Tiziana Albassi (Piacenza), Nadia Maramotti (Reggio Emilia) e lo stesso Abbà (per Monza). In Lombardia: BRESCIA lancerà ‘BREND – Brescia Nuove Direzioni’, spazio urbano recuperato nel Palazzo Martinengo Colleoni di Malpaga, dove sarà allestita una ‘Macchina per esposizioni’. CREMONA approfitterà di Expo per raccontare la sua eccellenza del campo della liuteria e della musica, a cominciare dai 12 concerti inseriti nel Festival Monteverdi (15-31 maggio), che quest’anno si concluderà con una crociera fluviale con tappe a Mantova e Venezia. Ci saranno poi il Festival delle orchestre amatoriali europee (4-7 giugno), il Festival Acquedotte (5 giugno-22 agosto), il Cremona Summer Festival (9 luglio-6 agosto) e, dal 4 all’11 ottobre, il Concorso internazionale, lo Stradivari Festival e il Cremona Mondomusica. MONZA aprirà le Serre della Villa Reale e il Festival degli orti (13-24 maggio) dedicato al tema ‘A tavola nell’orto’. A LODI si potrà ammirare la Cattedrale vegetale, installazione creata con il Comune e la famiglia di Giuliano Mauri, artista contemporaneo morto nel 2009 e il progetto ‘Demo field’, dedicato all’agricoltura del futuro. A BERGAMO il punto di riferimento sarà la Domus che sta già ospitando il Bergamo Wine 2015 (fino a ottobre). Da visitare l’Orto botanico, con più di 1000 varietà di piante. PAVIA ospiterà a Palazzo Vistarino le conferenze, ‘Le parole di Expo’. In Emilia Romagna: REGGIO EMILIA ha scelto di promuovere le sue eccellenze con il brand ‘We a RE’. PARMA aprirà le porte di Palazzo della Pilotta e, in piazza della Pace, saranno posate una decina di grandi cassette ripiene di terra seminata con orzo, grano e altri cereali, che cresceranno di mese in mese. PIACENZA ospiterà ‘Semi di carta: cultura agraria ed enogastronomia tra otto e novecento’, percorso letterario sull’agricoltura piacentina e, dal 2 al 4 ottobre, diventerà Capitale del Pomodoro-oro rosso, con il Festival del Pomodoro. Infine, a MODENA, la Palazzina Vigarani ospiterà eventi che coinvolgeranno chef stellati, artisti, musicisti, intellettuali, scrittori e giornalisti. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.