Expo: Regione E-R offre visita a studenti enogastronomia

EXPO_FOODIELa Regione offre una visita all’Expo a 4.500 studenti delle scuole dell’Emilia-Romagna, in particolare se ad indirizzo agrario ed enogastronomico. L’intenzione è offrire loro l’opportunità di confrontarsi con i progetti innovativi dell’esposizione universale e di dare visibilità alle eccellenze del sistema educativo regionale. Una delibera prevede attenzione e sostegno specifici alle 26 scuole secondarie di secondo grado ad indirizzo agrario ad indirizzo agrario ed enogastronomico. E’ prevista la copertura dei costi di viaggio, accesso, vitto, pernottamento: circa 3mila euro per ogni scuola, per la visita di almeno due classi. “L’Expo – spiega l’assessore regionale alla Scuola, Patrizio Bianchi – è il più grande evento educativo degli ultimi anni. Consentire agli studenti delle scuole enogastronomiche e di agraria di visitare l’Expo come parte del proprio percorso educativo, favorendo la presentazione delle loro attività e dei loro progetti, è una grande opportunità. Tutto il sistema educativo dell’Emilia-Romagna ne potrà usufruire. Non si tratta di una semplice gita ma di una opportunità di comprensione del nuovo contesto internazionale”. Nella settimana dal 19 al 24 settembre dedicata dall’Expo all’Emilia-Romagna, il 19 settembre la Piazzetta potrà ospitare progetti con le didattiche innovative adottate dalle scuole anche per lo studio e la valorizzazione dell’agroalimentare di qualità, tra processi di produzione e trasformazione, dalla terra alla tavola, seguendo i diversi indirizzi di studio. E’ previsto un contributo regionale anche per la realizzazione dei progetti, per circa 5mila euro ciascuno. Entrambe le azioni saranno definite con l’Ufficio scolastico regionale e le 26 scuole, in una Conferenza di servizi che si terrà il 28 maggio. La Regione ha inoltre stanziato 30mila euro per sostenere il costo di ingresso a Expo di circa 3.000 studenti delle altre scuole, premiando il lavoro realizzato anche da loro su questi temi. Altre iniziative per la partecipazione all’Expo e la valorizzazione del sistema educativo regionale sono in corso di definizione. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.