Expo: Sala, nel padiglione Italia spazio a vino e a tutte le filiere. A oggi adesione di 144 paesi

Expo 2015 logoAbbiamo puntato sulla centralità e la forza del cibo come elemento che convinca gli italiani e gli stranieri a venire all’Expo 2015. Lo afferma il commissario unico del Governo per Expo, Giuseppe Sala, intervenendo alla firma del protocollo per la partecipazione dell’agroalimentare italiano a Expo 2015. “Poi i contenuti della rassegna – aggiunge Sala – la fanno i diversi paesi, oggi, per esempio, abbiamo avuto l’adesione di Grenada, l’isola caraibica regina delle spezie”. “Nel padiglione italiano – dice Sala, illustrando i capisaldi del protocollo – ci sarà innanzitutto spazio per il vino, che è molto apprezzato all’estero per la sua qualità, ma anche per tutte le altre filiere”. “Expo non è una fiera commerciale – conclude Sala – ma fa scoprire le qualità dei vari paesi, in questo caso dell’Italia”. “Come al solito – ha detto ancora Sala – stiamo lottando contro il tempo, si lavora anche di notte a causa dei rallentamenti sui lavori causati dalle piogge battenti. Ma siamo veramente soddisfatti della partecipazione, ad oggi hanno aderito 144 paesi”. Sala ha infine aggiunto che si augura che con la visita del presidente Usa Barack Obama in Italia arrivi anche il contratto di partecipazione degli Usa.

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.