Export: Cirio, boom in Regno Unito

box_Cuorpomodoro_BIG
E’ sempre più consumata ed apprezzata dagli anglosassoni la passata Cirio, storica marca di pomodori italiani di proprietà del consorzio cooperativo Conserve Italia, che quest’anno compie 160 anni. Le vendite complessive sono aumentate del 20%, grazie al lavoro capillare di distribuzione nel canale dettaglio o etnico, spiegano i due direttori della sede inglese di Conserve Italia, Cesare Concilio e Diego Pariotti, nel precisare che il valore censito al consumo è superiore ai 13 milioni di euro. E se lo scorso anno la quota di mercato di Cirio nella distribuzione era del 5,7% (dati Iri), quest’anno ha toccato quota 9,2% con punte oltre il 10% su alcuni segmenti specifici come le passate. Il successo di Cirio nel Regno Unito è riconducibile, oltre a politiche commerciali mirate, anche alle azioni di marketing avviate da cinque anni. A contribuire alla sua notorietà è anche l’accordo con Antonio Carluccio, un celebrity chef di origine italiana, fondatore della omonima catena di oltre 100 ristoranti italiani, con cui sono in atto una serie di campagne web, radio e stampa, concorsi e ricettari in coincidenza delle celebrazioni per l’anniversario del 160 del brand.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.