Export, Confagricoltura: “Internazionalizzare le imprese”

“Questo è un momento in cui le Associazioni di rappresentanza hanno la grande responsabilità di mettersi in gioco per costruire un’Italia diversa da quella che abbiamo visto negli ultimi dieci anni”. Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi nel suo intervento all’inaugurazione di Cibus, a Parma, a cui era presente il ministro per le Politiche agricole Mario Catania, il presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro, il presidente di Federalimentare Filippo Ferrua Magliani.
“Abbiamo la responsabilità – ha continuato Mario Guidi – di dire al governo ed alla politica che Italia vogliamo nei prossimi dieci anni. Penso che questo futuro possa essere costruito dando modo di sviluppare al meglio un sistema agroalimentare che già oggi è il primo del mondo”.
“Questo accadrà – ha sottolineato il presidente di Confagricoltura – se riporteremo la produzione al centro dell’agricoltura e svilupperemo piene sinergie con l’industria alimentare. Se vogliamo lavorare per l’Italia dobbiamo essere in grado di uscire dall’Italia”.
“I dati della bilancia agroalimentare dimostrano – ha aggiunto Guidi – come il settore vada bene con una quota di 30 miliardi di export; risultati meno soddisfacenti per la bilancia commerciale agricola che ha superato i 7 miliardi di deficit a causa di un aumento delle importazioni (2 miliardi in più nel solo 2011) e per il fatto che le esportazioni non decollano appieno. Insomma, va bene l’export agroalimentare, ma stiamo anche attenti nelle politiche internazionali alle importazioni agricole e promuoviamo di più i nostri prodotti ‘primari’ all’estero”.
“Soprattutto è necessario sostenere l’attività di internazionalizzazione delle imprese agricole ed agroalimentari italiane – ha quindi concluso il presidente di Confagricoltura – in particolare di quelle che, seppure strutturate per l’estero, non riescono a farlo individualmente. Favorendo così un maggiore interscambio e investimenti diretti che possono contribuire alla crescita economica ed allo sviluppo complessivo del Paese”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.