Export, Consorzio Parmigiano-Reggiano punta sulla Cina

Nell’ambito delle strategie per l’export, il Consorzio del Parmigiano-Reggiano punta sulla Cina. Dopo aver messo a segno in questi giorni – attraverso la società commerciale ‘I4S’ – il ritiro record di quasi 100.000 forme da destinare al rafforzamento delle operazioni promozionali sui mercati internazionali, l’ente di tutela ha riunito oggi gli esportatori per presentare opportunità e strategie riguardanti proprio la Cina. ”Il consumo annuo di formaggi si attesta, in Cina, a 30 grammi procapite”, spiega il Consorzio, ”in Italia siamo a 23 chilogrammi e, per il solo Parmigiano-Reggiano, a 1,47 chili, ma accanto a questa cifra spicca l’incremento degli ultimi cinque anni, che ha visto raddoppiare abbondantemente i consumi. A fine 2019 il consumo pro-capite è stimato in 230 grammi. Per la legge dei grandi numeri, questo significa che dalle 40 tonnellate di oggi si passerà a 303.000 tonnellate, 2.730 delle quali ascrivibili al Parmigiano-Reggiano. ”Il primo obiettivo possibile – dice Giuseppe Alai, presidente del Consorzio del Parmigiano-Reggiano – è individuato nella esportazione di 370 tonnellate nel 2015 (quasi 10.000 forme): un avvio lento, in sostanza, che non sarebbe affatto risolutivo se incappassimo in altre crisi come quella degli anni scorsi, ma che prelude però a ben più consistenti affermazioni, tanto che i nostri studi parlano di un aumento del 175% nei due anni successivi (oltre le 1.000 tonnellate nel 2017), di un analogo trend fino al 2019 (oltre 2.730 tonnellate) e successive consistenti crescite, per giungere a oltre 16.700 tonnellate nel 2025, pari ad un consumo pro-capite di Parmigiano-Reggiano che si attesterebbe a circa 11 grammi”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.