Export: Federalimentare avvia un progetto per le imprese di 5 regioni

salame_pomodoro
Un progetto di formazione di 4mila ore per aiutare le imprese dell’agroalimentare ad esportare, aiutandole a conoscere i mercati strategici dove poter operare. Si chiama ‘Taste’ (Tecniche per l’analisi dei consumi e lo sviluppo dell’internazionalizzazione) ed è stato messo a punto da Federalimentare e Sistemi formativi Confindustria, con il finanziamento di Fondimprese e il partenariato dell’Ice -Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese e dell’Istat. Le aziende del settore, più di altre, infatti, è stato detto oggi nel corso della presentazione, hanno bisogno di comprendere a fondo l’andamento dei consumi e le peculiarità d’acquisto attraverso un’analisi dei territori’. ‘Taste’, per ora in via sperimentale, coinvolge 800 lavoratori di 104 aziende in 5 regioni (Abruzzo, Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Campania) e prevede tre aree di intervento: processi di internazionalizzazione, analisi di mercato e gestione integrata qualità-ambiente-sicurezza. ”L’export – ha detto il presidente di Federalimentare Filippo Ferrua – è la carta vincente del made in Italy ma la sfida della competitività si gioca sempre più sui mercati emergenti; siamo sotto le nostre potenzialità visto che oggi esportiamo il 19% contro il 29% della Germania”. Soddisfatto della collaborazione il presidente dell’Ice Riccardo Monti. ”La formazione – ha detto – è una variabile fondamentale per l’internazionalizzazione delle imprese e, in un periodo di crisi come questo, diventa ancora più strategico per acquisire competitività”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.