Facebook: perde appeal Farmville, il gioco della fattoria virtuale. Per Manzato l’agricoltura è un lavoro autentico

Il fascino bucolico della campagna e delle sue attività in fattoria cede il posto alla congestionata metropoli e al modo per farla crescere e prosperare. In poco più di un mese di vita il nuovo gioco da social network Cityville ha infatti superato, con 67,4 milioni di utilizzatori, la fattoria digitale di Farmville, finora il videogame più utilizzato su Facebook. ”Da questo sorpasso possiamo trarre un insegnamento – sottolinea l’assessore all’agricoltura del Veneto Franco Manzato – L’agricoltura e’ un’attività straordinaria, anche entusiasmante, di sicuro difficile e di certo non ludica. E questa non e’ una critica a ‘Farmville’, che ha avuto certamente il grande merito di far sapere a tutti che non esistono le fabbriche di prodotti agricoli, che si ricavano invece dai campi con il lavoro degli agricoltori, sulla base delle stagioni e del territorio. Probabilmente però il gioco ha anche ‘seminato’ un po’ di ignoranza, banalizzando un lavoro che e’ da imprenditori autentici, i quali non possono permettersi di affidare il proprio futuro a speculazioni o immaginari campi dei miracoli, propri o altrui”. ”Da questa vicenda che si sviluppa nella rete – conclude Manzato – possiamo anche ricavare un ulteriore suggerimento: speriamo che ‘Cityville’ non banalizzi l’urbanistica e l’architettura, ma resti solo un puro passatempo. Nel nostro Paese l’urbanistica e’ già stata troppo bistrattata, mentre cultura della citta’ e speculazione vanno tenute ben distinte” (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.