Fai- Cisl: il lavoro sia al centro della PAC

Mettere il lavoro dipendente al centro della Politica agricola comune europea: è quanto ha ribadito la Fai Cisl (Federazione agricola alimentare industriale italiana) nella sua partecipazione al Comitato Esecutivo dell’Effat, il sindacato agroalimentare europeo, che si e’ svolto a Lussemburgo il 16-17 novembre. Ne dà notizia la stessa federazione. Nella due giorni lussemburghese il segretario nazionale Fai Cisl, Rando Devole, ha inoltre affermato che “il sostegno all’agricoltura da parte della Pac portera’ alla crescita della produttività, dell’occupazione, ma anche ad alti livelli di sicurezza alimentare e di tutela ambientale”. Il sindacato ha infine ribadito la propria disponibilita’ “a sostenere iniziative europee a favore di una Pac che mantenga il budget attuale e che condizioni le sovvenzioni alle aziende con fattori che riguardino il lavoro, tra cui il rispetto dei contratti, l’occupazione e la formazione”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.