Fao: nel 2050 a rischio la nutrizione mondiale

Il diffuso degrado e la crescente scarsità delle terre e delle risorse idriche stanno mettendo a rischio un gran numero di sistemi di produzione alimentare chiave, costituendo una seria minaccia alla possibilità di riuscire a sfamare una popolazione mondiale che secondo le stime raggiungerà nove miliardi di persone entro il 2050. Lo afferma un nuovo rapporto della Fao (l’Agenzia delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) sullo stato mondiale delle risorse idriche e fondiarie per l’Alimentazione e l’Agricoltura (Solaw) presentato oggi a Roma. Nel rapporto si sottolinea come sebbene negli ultimi 50 anni si sia registrato un notevole aumento della produzione mondiale (tra il 1961 e il 2009 la superficie mondiale coltivata si è estesa del 12%, ma la produzione agricola è cresciuta del 150%) “in troppe occasioni tali miglioramenti sono stati accompagnati da pratiche di gestione delle risorse che hanno degradato gli ecosistemi terrestri e idrici dai quali la produzione alimentare stessa dipende”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.